ARRIVA LA PRIMAVERA, SPUNTANO GLI AFIDI DELLE PIANTE.

26.03.2018

LE LORO DIMENSIONI VARIANO DA UNO A FINO A QUATTRO MILLIMETRI E POSSONO PRESENTARSI DI COLORE GIALLO, VERDE, GRIGIO A ANCHE NERO. POSSONO MIGRARE ANCHE PER ENORMI DISTANZE. SI NUTRONO DELLA LINFA DELLE PIANTE, PORTANDOLE COL TEMPO A SECCARE.

Come accorgersi della presenza di afidi

UN INDIZIO MOLTO IMPORTANTE DELLA PRESENZA DI AFIDI, SU QUALSIASI PIANTA, PUÒ ESSERE LA PRESENZA DI FORMICHE. INFATTI, SPESSO SI VERIFICA UNA SORTA DI SIMBIOSI TRA LE DUE SPECIE; LA CONVIVENZA CONVIENE A TUTTI E DUE. GLI AFIDI PRODUCONO UNA "MELATA", PRODOTTO DI SCARTO DELLA LINFA SUCCHIATA; QUESTA SOSTANZA SI ACCUMULA SULLE FOGLIE, NEGANDO ALLA PIANTA IL PIENO ASSORBIMENTO DEI RAGGI SOLARI, UTILE AL COMPIMENTO DELLA FOTOSINTESI CLOROFILIANA; LA COSA FA PIACERE INVECE AD API, VESPE E SOPRATUTTO FORMICHE, CHE SI NUTRONO DELLA MELATA DEGLI AFIDI, DANDO IN CAMBIO PROTEZIONE E RIFUGIO.

VI PROPONGO QUESTA SOLUZIONE:

CI SONO DIVERSI MARCHI, NON IMPORTA QUALE SCEGLIETE, L'IMPORTANTE CHE SIA:

UN SAPONE AI SALI DI POTASSIO COME QUELLO IN FOTO. E' ECOLOGICO E DOPO IL TRATTAMENTO GLI AFIDI SARANNO SPARITI. OVVIAMENTE PER SALVARE LE PIANTE, BISOGNA INTERVENIRE PER TEMPO, ALTRIMENTI SE CI SONO TROPPI DANNI, LA PIANTA RISCHIA DI NON RIPRENDERSI.

ISTRUZIONI:

MISCELARE IN UNO SPRUZZATORE 10 O 20 GRAMMI CON 1 LITRO DI ACQUA CALDA A 35°/40° (A SECONDA DELLA PERCENTUALE DI SALI DI POTASSIO, PER "ALGA VANNO BENE 10 GRAMMI PER LITRO DI ACQUA)

LASCIARE RAFFREDDARE E RIPOSARE ALMENO MEZZ'ORA

MESCOLARE ENERGICAMENTE

SPRUZZARE A FORTE PRESSIONE SU TUTTE LE FOGLIE DELLE PIANTE

LASCIARE AGIRE UN PAIO DI GIORNI SENZA TOCCARE LE PIANTE SE NON PER INNAFFIARLE. GLI AFIDI SPARIRANNO.

FUMAGGINE SU PIANTA DI LIMONE
FUMAGGINE SU PIANTA DI LIMONE

Fumaggine

IN CASO DI "FUMAGGINE", MOLTO COMUNE NEGLI AGRUMI, FUNZIONA SOLO SE L'ATTACCO NON È A LIVELLO AVANZATO; INANZITUTTO TRATTARE CON SAPONE ALGA, PULIRE MECCANICAMENTE (SE SI TRATTA DI AGRUMI DA VASO OVVIAMENTE) LE FOGLIE DALLA FUMAGGINE IL PIÙ POSSIBILE E OSSERVARE COME PROCEDE L'INFEZIONE. SE SI NOTA ANCORA PRESENZA DI NUOVA FUMAGINE, È BENE TRATTARE CON PRODOTTI A BASE DI RAME. RICORDIAMOCI CHE PRIMA SI INTERVIENE, PIÙ POSSIBILITÀ DI RIUSCITA SI AVRÀ. FATEMI SAPERE.