Farine di legumi, farle in casa si può.. Accortezze.. Perchè bisogna denaturarla? Video per denaturare al forno o in padella..

29.03.2018

E' facile ottenere la farina di un legume. Prima di tutto è bene lavare e lasciare asciugare tutta la notte il legume e poi tostarlo al forno o in padella.

 Successivamente basta usare un potente robot da cucina o un mulino casalingo (si trova nei negozi e su internet) per tritare e ottenere la farina.

 Una volta passata al setaccio, la farina è pronta per fare il pne.

 Per fare la pasta, invece, bisogna denaturare la farina.

 Denaturare una farina, rende il prodotto finale più elastico e malleabile se aggiunto all'acqua. In questo modo si possono ottenere paste fresche di tutti i formati, anche con farine senza glutine. La quantità di acqua varia di farina in farina, tuttavia, per qualche tipo di impasto potrebbe essere necessario l'uso di un prodotto collante come la gomma di "Xantano" o il più naturale "Psillio" (piu' idoneo per impasti lievitati, la cuticola, in acqua, diventa un gel e non fa male). Per i non vegani basta aggiungere delle uova all' impasto come legante.