Liguria

News:

01/04/2020

Avviso pubblico per la richiesta buoni spesa (Ordinanza n. 658 del 29/03/2020)

  1. Comune di Genova
  2. Avviso pubblico per la richiesta buoni spesa (Ordinanza n. 658 del 29/03/2020

Link:

https://smart.comune.genova.it/notizie/avviso-pubblico-la-richiesta-buoni-spesa-ordinanza-n-658-del-29032020

01/04/2020

Coronavirus, a Recco inizia distribuzione buoni spesa: fino a 400 euro a famiglia

Sul sito del comune tutte le informazioni necessarie

Link:

https://www.genova24.it/2020/04/coronavirus-a-recco-inizia-distribuzione-buoni-spesa-fino-a-400-euro-a-famiglia-233493/

31/03/2020 21:49

Coronavirus, bonus spesa per 30mila genovesi: da venerdì la domanda online, ecco come farla

Priorità a chi non percepisce reddito di cittadinanza o altre forme di sostegno, ma saranno considerati anche minorenni e disabili. Piciocchi: "Dal 7 aprile i primi voucher"

Link: Genova24

https://www.genova24.it/2020/03/coronavirus-bonus-spesa-per-30mila-genovesi-da-venerdi-la-domanda-online-ecco-come-farla-233447/

GENOVA OREGINA
 

Coronavirus, a Genova arriva il "pane sospeso" grazie agli sportivi di Oregina (Genova24)

Link:

https://www.genova24.it/2020/04/coronavirus-a-genova-arriva-il-pane-sospeso-grazie-agli-sportivi-di-oregina-233522/

GENOVA STRUPPA

Pizza gratis a chi non ha soldi per la spesa, l'iniziativa della pizzeria di Struppa
"

«Pizze gratis a chi non può comprarsi da mangiare», l'iniziativa solidale della pizzeria di Struppa

Alice è la titolare della pizzeria Le due A, e si è offerta di aiutare chi, in questi giorni di emergenza, non ha i soldi per fare la spesa

Link:

https://3.citynews-genovatoday.stgy.ovh/~media/original-hi/19591767833363/pizza-2.jpg

Vicino alla stazione di Sestri Ponente dove chi può dà e chi non può prende

Effetto Coronavirus, tra lavoro nero e crisi a Genova spunta il 'muro della gentilezza'

Coronavirus, arrivano i buoni spesa per le famiglie in difficoltà: alle 15 diretta con l'assessore Piciocchi

Al Comune di Genova assegnati 3 milioni sui 400 erogati dal Governo

https://www.genova24.it/2020/03/coronavirus-arrivano-i-buoni-spesa-per-le-famiglie-in-difficolta-alle-15-diretta-con-lassessore-piciocchi-233350/

GENOVA

COS'E RICIBO?
E' un progetto di rete cittadino per il recupero e ridistribuzione delle eccedenze alimentari a fini di solidarietà sociale nel territorio del Comune di Genova, che ha come capofila la Comunità San Benedetto al Porto.
Ricibo intende realizzare una piattaforma integrata di tutti i progetti/azioni esistenti allargandone quanto possibile il campo di azione sul territorio cittadino. Un vero e proprio sitema ibrido unico pubblico/privato/profit/no profit che punta a una città a spreco zero.
A questo scopo si è costituito un coordinamento operativo cittadino, in collaborazione con il Comune di Genova, costituito dai principali soggetti che sul territorio gestiscono progetti di recupero e ridistribuzione di beni a fini di solidarietà sociale.
Tali soggetti sono firmatari di un accordo di cooperazione specifico e hanno individuato nellaComunità San Benedetto al Porto l'attuale portavoce nonché il soggetto che coordina i lavori del gruppo.
I soggetti aderenti (in ordine alfabetico) sono:
A.C.L.I.- Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani - Sede Provinciale di Genova
Arciconfraternita Morte ed Orazione in Voltri
Associazione Abbraccio di Don Orione
Associazione Borgo Solidale onlus
Associazione Comunità San Benedetto al porto (capofila)
Associazione Sole e Luna onlus
Caritas Diocesana di Genova
Croce Rossa Italiana - Comitato di Genova .
Ogni soggetto si occupa di uno o più progetti di recupero e ridistribuzione eccedenze alimentari nel territorio di Genova.

Ora questi progetti sono in rete e condividono così risorse e strumenti che permettono di migliorare i servizi realizzati e ampliare il loro impatto sulla città.

Attraverso la pagina FB www.facebook.com/ricibogenova/ raccontiamo le loro storie, informiamo sulle buone pratiche di lotta allo spreco e allarghiamo la rete.

Link:

https://www.comune.genova.it/content/ricibo

GENOVA

Se hai bisogno di aiuto e abiti nel territorio genovese puoi rivolgerti al

Centro di Ascolto della tua zona (vedi elenco) oppure Persone senza dimora

Se hai bisogno di aiuto e sei senza dimora e appartenente alla Comunità europea puoi rivolgerti a:

Sportello di accoglienza

Aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 - Vico delle Compere 26 rosso, vicino a piazza De Marini in Centro Storico - tel.: 010 2477015/18

Centro di Ascolto Monastero

Salita Nuova del Monte 2 (zona S.Fruttuoso) tel. 010 515609 - 010 515609/504730

L'accoglienza avviene tramite la struttura "La Casetta", adiacente al Monastero, aperta tutti i pomeriggi tranne il sabato dalle 14.30 alle 17.30

Centro di Ascolto S.Marcellino

Piazza S.Marcellino 1 (zona Centro Storico) tel. 010 2465397 - 010 2465397/2465400

Aperto il lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 12

Persone extracomunitarie

Se hai bisogno di aiuto e proviene da un Paese extracomunitario puoi rivolgerti a:

Centro Servizi per Immigrati

Via del Molo 13 A (da piazza Caricamento - Centro Storico) tel. 010 255423 - 010 255423/24

Aperto il lunedì, martedì e mercoledì ore 9-13 e 15-18; giovedì ore 9-13; venerdì ore 15-18